Sciare sulle Prealpi Orobiche dalla Val Brembana alla Val Seriana

La passione per lo sci in Bergamasca risale al principio del Novecento quando ancora gli impianti di risalita, le seggiovie, gli ski lift e via dicendo non esistevano.
Le stazioni sciistiche bergamasche offrono la possibilità di praticare diversi sport bianchi: dalla discesa, allo sci di fondo, allo snowboard, anche acrobatico, al bob. E ancora….Free style, e sci con la vela.
Ma è molto divertente percorrere le distese bianche anche con le motoslitte, magari in notturna con la luna piena o pattinare sul ghiaccio. Gli amanti dello scialpinismo possono raggiungere luoghi che d’inverno non sono serviti né da strade praticabili, né da impianti sciistici.
Così per esempio possono salire fino al passo di San Marco dove è possibile visitare le trincee della Prima Guerra Mondiale. Oppure sopra Schilpario, fino al Passo dei Campelli, la piana bianca all’ombra del gruppo di roccia dolomitica del Cimon della Bagozza fino al Passo del Vivione che mette in comunicazione con la bresciana Valle Camonica.
Al Monte Pora la seggiovie conducono su piste grandi e soleggiate, che danno la possibilità di sciare con grande piacere, con lo sguardo che spazia sulla Valle Seriana e sul Lago di Iseo verso la Val Camonica e l’Adamello. Al Passo della Presolana accanto allo sci è possibile provare la discesa con il bob.
Le piste di Colere si sviluppano sotto le rocce incantevoli della Presolana. Nella zona altre stazioni importanti sono quelle di Spiazzi Gromo e Lizzola. Per gli amanti dello sci di fondo: la pista degli abeti, di livello internazionale, a Schilpario in Valle di Scalve. Mentre in Valle Brembana Branzi e Oltre il Colle offrono piacevoli piste per il fondo, le stazioni di Foppolo, San Simone, Carona, Valleve, Valtorta, consentono di divertirsi in appassionanti discese.Le piste sono servite da caratteristici rifugi dove potersi riscaldare e mangiare qualcosa di buono e tipico bergamasco. E dopo lo sport si può rimanere in quota per prender parte agli animati après-ski con musica, balli e tanto divertimento oppure si può scendere a valle per godere dell’accoglienza dei paesi, delle feste, delle discoteche, degli innumerevoli bar, pizzerie, trattorie, i negozi che propongono i prodotti e i formaggi tipici.E se ancora non bastasse ecco le valli animarsi di eventi: sciate in notturna, ciaspolate e fiaccolate la sera. Gare di motoslitte, campionati di sci, trial, motocross e bmx su neve, per sentire l’adrenalina scorrere nelle vene.
E a Natale non mancano i tradizionali mercatini, sempre frequentatissimi.

Le Vacanze sulle montagne bianche delle Orobie promettono di essere indimenticabili.